Editoriale

Alberi a vento

Che le energia rinnovabili fossero diventate oggetto di moda, lo si era già capito da un bel po’: stilisti, arredatori, persino gioiellieri e designer hanno dato vita a stupende sculture al contempo eco compatibili e rinnovabili.

Soprattutto il fotovoltaico e l’eolico sono state le energie più sfruttate dai creativi di tutto il pianeta terra per la creazione di opere d’arte rispettose dell’ambiente. Inoltre, nuove sperimentazioni arrivano anche in campo tecnico con le alternative metodologie di composizione dei moduli fotovoltaici: le alghe, gli alberi e chi più ne ha più ne metta, sono diventati oggetto di studio per dare vita a pannelli più eco. Anche le città si vestono di green e pretendono di diventarlo sempre di più, come se si fosse aperta una gara che coinvolge tutto il mondo.

Anche in questo caso, proprio dalle metropoli arriva un chiaro segnale di rivoluzione. Dopo i mulini a vento, le città si preparano ad accogliere gli alberi a vento e questa volta la proposta viene dalla Francia.

http://www.newwind.fr/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*