Editoriale, Inquinamento luminoso

Inquinamento luminoso : LED

….. il quaderno è stato strutturato in modo da dare un agevole supporto agli amministratori degli enti locali e agli addetti ai lavori, elaborandolo in modo che potesse fornire un panorama tecnico generale sulle tematiche
dell’inquinamento luminoso e del contenimento energetico e un inquadramento normativo-legislativo relativo ai provvedimenti nazionali, regionali e comunali.
Ancora ad oggi, nonostante le attività che vengono svolte in relazione al problema dell’inquinamento luminoso, si delinea una scarsa consapevolezza e sensibilità alla tematica soprattutto da parte dei cittadini; mentre, il problema dell’approvvigionamento energetico, è più sentito tra la popolazione come problema socio-economico-ambientale.

Nonostante la complessità dei temi analizzati e la loro importanza sottolineata dagli indirizzi dettati dalla Comunità Europea agli Stati Membri, gli argomenti sono stati trattati dal punto di vista tecnico-scientifico in maniera chiara e rigorosa finalizzati a divulgare una conoscenza utile ad intraprendere percorsi e scelte consapevoli da parte della governance del nostro territorio.
Inoltre, viene messo in evidenza come l’inquinamento luminoso e il contenimento energetico siano strettamente correlati alla pianificazione territoriale e pertanto necessitano di una serie di azioni oculate e compatibili con le esigenze e le peculiarità che di volta in volta si vanno a definire anche in ragione dei diversi standard normativi.
Queste materie rientrano quindi in una pianificazione integrata del territorio per la quale lavorano in sinergia soggetti pubblici e privati per arrivare ad elaborare il progetto di città “intelligente”, ossia di Smart City, così definita dalla Commissione Europea, per la quale si deve garantire uno sviluppo urbano equilibrato affinché sia sostenibile, confortevole, tecnologica, interconnessa, attrattiva, sicura e con
ridottissime emissioni di gas serra. Raggiungere questo obiettivo implica un percorso ambizioso e non facile che richiede un impegno costante e immediato da parte di tutti coloro che la abitano. In tal senso il quaderno è uno strumento utile
per pervenire allo scopo.

Per ulteriori informazioni: http://www.isprambiente.gov.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*