Quotidiani

Quel fecondo rapporto tra caldo e biodiversità

LE SCIENZE: La temperatura sarebbe il fattore cruciale per la variabilità delle specie in un determinato habitat. È il risultato di uno studio effettuato in Tanzania, in una regione compresa tra savana e pendici del monte Kilimangiaro, che spiega come mai nelle regioni tropicali si trova un numero di specie maggiore rispetto alle altre aree del pianeta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*