Autore: Franz

Covid-19 Ultime notizie

La qualità dell’aria in Italia durante il lockdown

…In un contesto così drammatico, scandito dal rapido succedersi degli esiti sanitari, e dalla febbrile ricerca di soluzioni atte almeno a contenere e gestire l’afflusso dei pazienti nelle strutture di cura, il tema dell’inquinamento atmosferico si è rivelato strategico, sia pure a latere dell’elemento principale che è stato la diffusione del […]

Ultime notizie

Indicatore sintetico per la mobilità ciclabile

Tesi di laurea…Negli ultimi anni i crescenti problemi connessi agli effetti della congestione, dell’inquinamento e della crisi economica nazionale hanno prodotto un notevole interesse (da parte sia delle pubbliche amministrazioni che dei cittadini) verso la possibilità di riconsiderare la bicicletta come un valido mezzo di trasporto, alternativo o integrativo rispetto […]

Quotidiani

Ecosistema Urbano

La gran mole di dati statistici e informazioni raccolte ogni anno con Ecosistema Urbano, il Rapporto annuale di Legambiente sulle performance ambientali delle città, offre anche l’occasione per segnalare alcune ‘buone pratiche’. Si tratta di trasformazioni, più o meno significative, già avviate in alcuni centri urbani del nostro Paese. Esperienze riproducibili, spesso […]

Ultime notizie

MOBILITÀ CICLISTICA NELLE AREE URBANE

Nell’ambito dello sviluppo dei sistemi urbani, sempre più ardua diventa la gestione degli spostamenti che vengono compiuti anche per brevissimi percorsi con mezzi privati. L’Agenzia è impegnata ad informare ed educare la popolazione ad un sistema di intermodalità, per favorire in ambito urbano l’utilizzo del trasporto pubblico e dei mezzi […]

Energia Fotovoltaico

Piano nazionale integrato per l’energia e il clima

Da tempo l’Italia persegue il più ampio ricorso a strumenti che migliorino insieme sicurezza energetica, tutela dell’ambiente e accessibilità dei costi dell’energia, contribuendo agli obiettivi europei in materia di energia e ambiente. L’Italia è ben consapevole dei potenziali benefici insiti nella vasta diffusione delle rinnovabili e dell’efficienza energetica, connessi alla riduzione delle emissioni […]

Editoriale Tetti verdi

Progettare il verde pensile in modo funzionale

LINEE GUIDA 2012…Storicamente il verde pensile è stato classificato in due fondamentali macrocategorie: coperture estensive ed intensive. Queste si distinguono in base al livello di manutenzione richiesta: bassa nelle prime, elevata nelle seconde. Negli ultimi anni però, la ricerca scientifica e l’esperienza accumulata dai professionisti del settore è cresciuta notevolmente e limitarsi a […]

Legislazione Europea

L’Italia ha violato il diritto dell’Unione sulla qualità dell’aria ambiente

Nel 2014, la Commissione europea ha avviato un procedimento per inadempimento nei confronti dell’Italia in ragione del superamento sistematico e continuato, in un certo numero di zone del territorio italiano, dei valori limite fissati per le particelle PM10 dalla direttiva «qualità dell’aria» Secondo la Commissione, infatti, da una parte, dal 2008 l’Italia […]

Comitati e Associazioni

Le polveri sottili diventano visibili

Il rilevamento dei dati , relativo alle polveri sottili PM 2.5 e PM 10, è fondato sul progetto “Citizen Science luftdaten“. Migliaia di dispositivi installati sui balconi/muro esterno elaborano continuamente i dati, che vengono  aggiornati e trasmessi https://italy.maps.sensor.community/. Le polveri sottili diventano visibili. Che cosa è L’aria contiene in sospensione […]

Clima

Emissioni di protossido di azoto

Il crescente utilizzo di fertilizzanti azotati in agricoltura ha provocato, negli ultimi decenni, un’impennata della concentrazione atmosferica di protossido di azoto (N2O), il terzo gas serra di lunga durata più importante dopo l’anidride carbonica (CO2) e il metano (CH4), che contribuisce alla riduzione dell’ozono stratosferico. Se il trend dovesse proseguire […]

Covid-19 Ultime notizie

Mascherine e qualità dell’aria: uno studio di Appa Bolzano

Pubblichiamo…La concentrazione di anidride carbonica re-inalata indossando una copertura naso-bocca è sui livelli di quella rilevata in ambienti chiusi e risulta essere molto inferiore rispetto a quella espirata. Questi i risultati dello studio realizzato dal Laboratorio Analisi aria e radioprotezione di Appa Bolzano. Video su YouTube. L’emergenza sanitaria causata dalla […]