Acqua, Siccità

Roghi e siccità, appello al governo: fermi la caccia

Niente caccia in Italia all’indomani di una delle estate più drammatiche di sempre per la nostra fauna, una stagione caratterizzata da siccità, caldo anomalo e incendi fuori controllo anche nelle riserve naturali e nelle aree protette. E’ la richiesta avanzata al governo dalle associazioni Enpa, Italia Nostra, Lac, Lav, Lipu e Mountain Wilderness.

Con una lettera inviata nei giorni scorsi al presidente del Consiglio, nonché ai ministri dell’Ambiente, dell’Agricoltura e dell’Interno, le organizzazioni ambientaliste chiedendo di annullare la stagione venatoria 2017/2018 “alla luce dei danni provocati anche alla situazione degli animali selvatici dagli incendi boschivi che ormai da settimane tanno interessando gran parte del Paese”.

Gli incendi, si legge nella lettera, “hanno distrutto più di 85mila ettari di territorio e uniti alla gravissima siccità che ha investito la nostra penisola, stanno creando enormi danni all’economia nazionale e all’ambiente, comportando anche difficoltà per l’approvvigionamento idrico e alimentare delle città. Una situazione che non ha eguali in Europa e che sta determinando gravissime ricadute sulla vita degli animali selvatici”….http://www.nationalgeographic.it

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*